ATTENZIONE! dichiarazione sulla privacy - GDPR
 
ad ora questo sito non fa uso di cookie, L'Aprisogni non registra preferenze o dati di navigazione di alcun tipo e pertanto non può cederli a terze parti.
 
 
ATTENTION! privacy - GDPR statement
 
at this time this site do not use cookies, L'Aprisogni do not register any type of preferences or navigation data and then cannot transfer it to third parts.

24ยช Rassegna di Teatro di Burattini e Figura "Andrea Cason" a Treviso

LE PRENOTAZIONE AGLI SPETTACOLI SONO TUTTE COMPLETE
martedì 21 luglio ore 21:00 via Sant'Elena Imperatrice - Quartiere Monigo
area della parrocchia
(in caso di maltempo: Loggia dei Cavalieri)
ARLECCHINO E IL BRAGOSSO FANTASMA
Compagnia "Paolo Papparotto Burattinaio" (Tv)
 
PRENOTAZIONI COMPLETE
 
Una misteriosa barca è attraccata nella notte nel canale sotto la casa di Pantalone. Sarà un Bragozzo? O una Feluca? Una Samapana? Sarà una Tartana? Per Brighella è un Caìccio, per Colombina è una Gondola, per Arlecchino è il veliero fantasma L’Olandese Volante.
Il suo nome è La Vongola Nera e sembra proprio dotata di volontà propria. Strane cose cominciano a movimentare la normale vita di Campo della Misericordia: cose inquietanti, cose magiche, che andranno affrontate da Arlecchino con coraggio e con l’aiuto dei bambini... Ma alla fine ci sarà di mezzo un tesoro, ed anche di più!
 
sabato 25 luglio ore 21:00 V.le Brigata Treviso 25 - Lab-Oratorio Parrocchia - Quartiere S. M. del Rovere
giardino dell'Oratorio
(in caso di maltempo: stesso luogo)
FAGIOLINO E LO SCALETTO
Compagnia "Teatro del Drago" (Ra)
 
NOVITÀ 2020 - in questa occasione faremo una specie di... PICNIC (no, non si mangia...) - cosa significa? C'è un bellissimo prato, dovrai portarti una coperta (o più di una se siete in tanti) dove vi accomoderete davanti al teatrino e vi godrete lo spettacolo.
E in caso di pioggia? Nessun problema, di fianco al prato c'è una tensostruttura, vi accomoderete sulle vostre coperte lì (non sarà comodo come il prato, però...).
 
PRENOTAZIONI COMPLETE
 
Lo spettacolo di burattini tradizionali “Fagiolino e lo scaletto” fa parte del repertorio tradizionale della Famiglia Monticelli, ora Teatro del Drago, e mette in evidenza la briosità tipica della farsa o commedia brillante burattinesca, ricca di accenti e battute che provengono dai vecchi canovacci, con sproloqui, vecchi detti e una miscela di dialetti maccheronici dell'Emilia. La messa in scena è originale, accompagnata da musica dal vivo.
 
Gli spettacoli di burattini della Famiglia Monticelli sono un pezzo di storia del Teatro italiano che affonda le radici in una tradizione plurisecolare iniziata nel 1840; sapienza arcaica e velocità d’azione rendono più che mai attuali e coinvolgenti gli spettacoli, tratti da antichi canovacci, che il Teatro del Drago riallestisce ogni anno per dare al teatro di burattini tradizionali quel tocco contemporaneo capace di catturare l’attenzione delle nuove come delle vecchie generazioni.
 
martedì 28 luglio ore 21:00 via Sant'Ambrogio - Quartiere Fiera
sagrato della Chiesa
(in caso di maltempo: Loggia dei Cavalieri)
TRA FOSSI E BOSCHI
Compagnia "Giorgio Gabrielli" (Mn)
 
PRENOTAZIONI COMPLETE
MA, in caso di BEL TEMPO, puoi venire lo stesso in piazza. Ti faremo compilare una dichiarazione e ti faremo entrare ugualmente.
 
Un signore per farsi passare l’insonnia si aggira tra fossi e boschi. Qui s’imbatte in una piccola lucciola che lo guida in luoghi magici dove dagli alberi e dai fossi escono storie. Una volta a casa il signore le ricostruisce con gli oggetti della sua camera da letto: il lenzuolo diventa un fondale sostenuto dalla rete infilata nella cassapanca; con tutto il resto costruisce i personaggi per raccontare le storie sentite. Ecco la vita di un pesciolino sognatore e di una rana giramondo, di un camaleonte variopinto, di una lumachina ambiziosa e di un bruco molto… ingordo, che dire, addirittura la lucciolina in persona verrà a raccontare una bellissima filastrocca.
 
lunedì 03 agosto ore 21:00 via Papa Leone III - Quartiere S. Angelo
prato della Pro Loco
(in caso di maltempo: Loggia dei Cavalieri)
LA VENDETTA DELLA STREGA MORGANA
Compagnia "I Burattini di Mattia" (Bo)
 
PRENOTAZIONI COMPLETE
MA, in caso di BEL TEMPO, puoi venire lo stesso sul luogo dello spettacolo. Ti faremo compilare una dichiarazione e ti faremo entrare ugualmente.
 
Sua Maestà Re Francesco ha indetto una grande festa per il matrimonio di suo figlio, il principe Ottavio, con la principessa Bianca figlia del re di Terrafelice e a corte sono stati invitati tutti i nobili del regno: conti e contesse, duchi e duchesse, marchesi e marchese, maghi e fate, tutto sotto la supervisione del Dott. Balanzone. Durante la festa si presenta a corte la Strega Morgana che, non essendo stata invitata all’importante evento, esige di conferire con il Re. Quest’ultimo però scaccerà da corte la strega, spiegandole che non è stata invitata a causa della sua cattiveria e della sua crudeltà. Il gesto scatenerà la rabbia della strega, che rapirà il principe per vendicarsi. Per salvare Ottavio servirà l’aiuto del nostro eroe Fagiolino che, armato del suo bastone, partirà alla ricerca della strega. Riuscirà Fagiolino a liberare il principe? Spettacolo della tradizione emiliana con grande coinvolgimento di pubblico.
Questo spettacolo è stato presentato alla consegna del Premio Nazionale “Benedetto Ravasio” a Bonate Sotto (BG) del 2010, e vincitore del Premio Nazionale “Le Figure del Futuro 2012” di Perugia.
 
giovedì 06 agosto ore 21:00 via S. Maria di Ca' Foncello - CRAL Ospedalieri - area strutture ricreative
(in caso di maltempo: Loggia dei Cavalieri)
I TRE PORCELLINI
Compagnia "L'Aprisogni" (Tv)
 
PRENOTAZIONI COMPLETE
A seguito di un alto numero di adesioni NON sarà possibile far entrare persone al di fuori delle prenotazioni!

Inizia lo spettacolo, ma una rumorosa signora si impossessa del palco con un carretto ed inizia a pubblicizzare la sua merce. Lei prima tenta di rifilare al pubblico i suoi “introvabili articoli”, poi i porcellini la coinvolgono nelle loro beghe e non la mollano più. Le casette sono sempre tre, ma rivestono funzioni... come dire... diverse dalle originali. Il tenebroso lupo Malachia (il più schifoso che ci sia), incubo dei sogni porcelleschi, si scontra con la diabolica creatività di porcel Timoteo. Alla fine dobbiamo fargli perfino da dentisti e da garanti dei suoi diritti. Ma come va a finire?... Ma, BENE NATURALMENTE. Vedere per credere!
 
lunedì 10 agosto ore 21:00 Loggia dei Cavalieri - centro storico
(in caso di maltempo: stesso luogo)
DAL PAESE DEI BALOCCHI
Compagnia "Claudio e Consuelo" (Cn)
 
PRENOTAZIONI COMPLETE
A seguito di un alto numero di adesioni NON sarà possibile far entrare persone al di fuori delle prenotazioni!
 
Oggetti quotidiani, noncuranti della legge di gravità che volano, si corteggiano, si scambiano e cucinano attraverso un "giocare" che non è una finzione inconcludente o un esercizio della propria abilità ma diventa un modo per agire, per sopravvivere, per superare le proprie debolezze; due personaggi, pervasi da una vena di clownesca assurdità e sorretti dall'ingenua determinazione che obbliga bambini ed eroi a credere ai sogni; sono gli elementi di una messa in scena che racconta ancora una volta la scoperta dell'isola incantata, cercata per lungo e per largo, già dentro chi la cerca, se la cerca con gli occhi giusti.
 
Così, giocando, si trova il Paese dei Balocchi.
 
Volano uova e asciugacapelli, secchi e "buralline", falci, scope, pistoni e altro invece di birilli, cerchi o palline, accentuando il senso di irrealtà che la giocoleria può aggiungere al racconto fantastico.
Situazione di sogno, soluzioni inverosimili, ma la frittata risolutiva cotta lì sul palco (sempre giocando, naturalmente) è così reale che si mangia per davvero. La ricetta? Ve la daremo.
Però…
 
Cosa ci volete fare, io non porto qui con me La ricetta contro fame, cattiveria e puzza ai piè Se un Paese dei Balocchi vi piacesse prima o poi Iniziateci a pensare un pochino pure voi