ATTENZIONE! dichiarazione sulla privacy - GDPR
 
ad ora questo sito non fa uso di cookie, L'Aprisogni non registra preferenze o dati di navigazione di alcun tipo e pertanto non può cederli a terze parti.
 
 
ATTENTION! privacy - GDPR statement
 
at this time this site do not use cookies, L'Aprisogni do not register any type of preferences or navigation data and then cannot transfer it to third parts.

Batar Primavera

Mascheroni afro/veneti in parata per l'ambiente

DURATA: 3 incontri di 4 ore ciascuno
ORE TOTALI: 12
FASCIA D’ETÀ: scuola elementare e media inferiore (con modalità differenti)
NUMERO PARTECIPANTI: gruppo classe max 22/23 elementi
CONTENUTI:
  • Introduzione alla storia funzione ed uso della maschera nelle culture tribali e popolari (riti e carnevali).
  • Racconto di alcune “fiabe mitologiche” della tradizione veneta (massariol, anguana, omo selvadego, orco, ecc.).
  • Scelta dei personaggi da realizzare (elementi della natura e/o esseri magici).
REALIZZAZIONI:
  • Realizzazione di 1 mascherone copricapo per ogni partecipante.
  • Esercizi in vista dell’uso della maschera.
  • Parata finale per un’occasione di festa (sagra del paese, festa dell’ambiente, fine anno scolastico, manifestazione di protesta per la tutela della natura, ecc.)
Accettate una sfida? Allora, provate un giorno a mettere insieme (a “contaminare”, come si dice) la ritualità di un clan africano con le Rogazioni delle nostre campagne venete. Scandaloso? No, magnifico! La prima sorpresa sarà l’evidenza di quanto in comune abbiamo, sentimentalmente e antropologicamente. La seconda, di quale entusiasmante energia scaturisca spontaneamente da un gioco serio come questo. La terza, di quale maiuscola ignoranza e miopia facciano da zoccolo alle posizioni xenofobe e razziste. Signori, ma guardate come ci somigliamo! Nel divertimento generale dei ragazzi, degli insegnanti e (ci mancherebbe!) degli animatori ecco che, (da elementi semplicissimi cortecce, semi, foglie, sassolini, piume, lane, stoffe e tutte quelle quasi-spazzature che siamo soliti gettare nel cassonetto) si creeranno esseri magici dalle enormi teste. Cresceranno sotto i vostri occhi: alberi, uccelli, pesci, insetti, fiori, bisce, soli, stelle, lune, vento, nuvole e arcobaleni. Tra loro si mescoleranno massariol, anguane, omeni selvadeghi, orchi, diavoli, streghe. Ed alla fine... PRONTI VIA! Tutti insieme a “BÀTAR PRIMAVERA”. Rumore di vita, alla vostra prossima festa!